Monday, December 24, 2007

Help Burma Now!!


Come al solito, quando i media smettono di parlarne i fatti, non passano in secondo piano, ma direi che vengono spesso del tutto "dimenticati"..
Ma l'emergenza nel Myanmar c'è ancora, ancora profughi cercano di rifugiarsi in Thailandia, ancora alcuni vengono presi e impiegati come manodopera a basso costo, causa la loro condizione di clandestini,
ancora le condizioni dei rifugiati sono pessime.
Tramite internet sono riuscita a trovare questa ONG italo-tedesca http://www.aiutaresenzaconfini.org/ attiva in Thailandia, è possibile effettuare una donazione online (anche con PostePay) o devolvere il 5 per mille della propria dichiarazione dei redditi all'associazione (nel sito trovate codice fiscale e altre info).
**ATTENZIONE** Non effettuare una scelta in questa parte della dichiarazione dei redditi, ovvero il famoso Otto per millle, non equivale a lasciare i soldi allo Stato Italiano, ma gran parte finisce nelle ben pienotte tasche della chiesa.
Maggiori informazioni: http://www.uaar.it/laicita/otto_per_mille/#04
e più dettagliatamente:
http://www.uaar.it/uaar/documenti/131.html

As usual, when medias stop talking of something, people tend to forget facts.
But there is still an emergency in Myanmar, still refugees are trying to escape from Birmania to Thailand, still some of them are exploited as low cost labour in cause of their clandestine conditions, still refugees' conditions are desperate.
I was looking for an ONG and I found this Italian-German Association: http://www.helpwithoutfrontiers.org/
It's possible to make a donation online through a credit card or a debit card, You can also check on the site's links if you're searching for an ONG of your own country.
It should be safe, I checked on Italian State's website. :)

1 comment:

emilius said...

...e ogni goccia nel mare vasto della rete puo' fecondare una mente fertile...