Saturday, February 03, 2007

Dorothy, The Wonderful Wizard of OZ


"A place where there isn't any trouble.
Do you suppose there is such a place Toto?
There must be.
It's not a place you can get by a boat or a train.
It's far, far away.
Behind the moon, beyond the rain."

Dorothy, la protagonista de "Il mago di OZ", favola di L.Frank Baum.
Lo sapevate che in realtà questa famosissima favola è un'allegoria di un dibattito incentrato sulla politica monetaria che si tenne negli Stati Uniti verso la fine del 1800? Le possibilità erano due: mantenere il vecchio sistema aureo o introdurre un nuovo sistema bimetallico (oro e argento).
L'oro è la strada dai mattoni gialli, l'argento le scarpette di Dorothy e la città di Oz rappresenta il dollaro, non per nulla verde....
Forse è meglio continuare a vedere la storia con gli occhi ingenui di un bambino..... ^^''''


Dorothy, the main character of "The Wonderful Wizard of OZ", a novel of L.Frank Baum.

4 comments:

La maestrina said...

There's no place like home...mi è sempre piaciuto questo film, tanto che alcuni mesi fa mi son o anche comprata un paio di scarpette rosse come quelle di Dorothy!

http://lamaestrina.blog.kataweb.it/la_maestrina/2006/12/theres_no_place.html#comments

RedFenyx said...

Ah sisi,
Mi pare di averlo letto sul tuo blog ^^
Io lo guardavo da piccola! (tra l'altro non so perchè ma lo guardavo nell'edizione giapponese :P)
Me lo riguarderei anche adesso volentieri! ^^
C'era anche un film anni 80 sul ritorno di Dorothy ad OZ, non so se hai presente...

La maestrina said...

Ricordo il film degli anni 80, ma cosa vuoi le seconde puntate non sono mai all'altezza!

RedFenyx said...

ahahha
be' certo i seguiti non sono mai un granchè, però quel film mi faceva una gran paura!
Quel "GNIIIIICKGNIIIIICK* dei tizi sulle rotelle, o la strega che cambiava testa!